Le mamme e l’ acquisto dei cosmetici

Questi dati, estrapolati dalla relazione annuale 2019 pubblicata da COSMETICA ITALIA, confermano che i cosmetici in Italia sono un elemento di consumo quotidiano e irrinunciabile e che le donne italiane sono abituate a spendere soldi per i prodotti da usare a casa.

“La crescita del mercato interno per un prodotto che è entrato nelle abitudini quotidiane dei consumatori, non perde di dinamica ma anzi regista crescite positive… Il mercato italiano registra un valore di oltre 10.150 milioni di euro con una crescita dell’1,3%… I consumatori si mantengono ancora su fasce di prezzo e su canali più economici, anche se non rinunciano ai prodotti premium, escludendo progressivamente la fascia di prezzo intermedia. In alcuni canali, come la farmacia e l’erboristeria, si registra l’appiattimento dei consumi, bilanciato da opzioni di acquisto verso nicchie di alto prezzo, come avviene in profumeria dove gli incrementi di prezzo sono più evidenti.”

Come li scelgono le mamme? Li usano? Ma soprattutto… ne sono soddisfatte?

Perché non basta solo spendere i soldi, bisogna capire se il tipo di investimento ha avuto un ritorno in termini di risultati. Nel lavoro di consulenza noi, ma in generale tutte le estetiste, ci informiamo su queste abitudini cosmetiche domiciliari, in gergo chiamate “INSTANT BEAUTY”.

Generalmente la prima parte della risposta “ compro tanti prodotti” è in linea con quanto emerso dalla relazione; è la seconda parte “….ma alla fine non li uso mai!” che risulta essere davvero interessante.

È capitato anche a te di acquistare ma poi non usare?

Ci sono studi che spiegano che la leva principale che spinge agli acquisti è quella emotiva: “acquistare” con l’intento di risolvere una necessità scatena una serie di reazioni chimiche nel corpo di puro piacere; peccato che, poco dopo, l’euforia lasci spazio al disinteresse per le motivazioni più diverse.

Ti voglio mostrare i risultati di un’iniziativa che ha coinvolto le ospiti abituali del Mommy’s.

Questa iniziativa dava l’opportunità di liberarsi degli acquisti fatti in passato e non sfruttati al 100% sostituendoli con prodotti davvero adatti alle proprie esigenze e, cosa ben più importante, da utilizzare fino all’ultima goccia!


A settembre ti aspettiamo per dare valore ai tuoi acquisti!

Se ancora non l’hai fatto COMPILA E INVIA il form in basso per ricevere il nostro Beauty Magazine scritto per mamme e future mamme…GRATIS a casa tua!

Troverai questo e tanti altri articoli davvero utili oltre alle iniziative e i voucher dedicati a te!


DI COSA SI SONO LIBERATE LE NOSTRE MAMME 

114 flaconi riconsegnati di cui:

  • 102 flaconi pieni (o mezzi pieni) n.d.r. 1 flacone aveva ancora la pellicola e il prezzo in lire
  • 12 flaconi finiti o quasi

101 prodotti non utilizzati su 114…l’88,5% dei prodotti riconsegnati!

(Valore totale stimato dei prodotti ritirati € 2964 – valore medio prodotto €26 )

TIPOLOGIE DI PRODOTTI RICONSEGNATI

  • 57 flaconi per la cura del corpo
  • 18 flaconi di prodotti solari
  • 39 flaconi per la cura del viso

CANALE DI ACQUISTO, ovvero dove hanno acquistato

  • 78 flaconi hanno l’etichetta di marche di profumeria o erboristeria
  • 25 flaconi sono della grande distribuzione
  • 11 flaconi hanno l’etichetta di marche vendute nei centri estetici.

Solo il 10% ( 11 flaconi) acquistati in istituti di bellezza, luoghi in cui abitualmente viene trattata la pelle delle persone.

PERCHE’ TUTTO QUESTO?

Per dimostrare che le motivazioni più comuni sul non utilizzo dei prodotti sono riconducibili alla pigrizia e allo scarso convincimento della loro efficacia.

Con questa iniziativa invece volevo raggiungere 3 risultati importanti :

  1. liberare i ripiani del bagno da reperti archeologici impolverati e ridare valore agli investimenti sbagliati fatti in passato
  2. riuscire a capire un po’ di più come le donne, in particolare le mamme, tendono a fare acquisti …e a vanificarli
  3. Aiutare le donne ad avere consapevolezza di cosa realmente serve loro e quandoattraverso uno strumento importante: LA CONSULENZA!

Senza una BUONA CONSULENZA c’è il rischio di incorrere nei 2 errori più comuni riguardanti il modo di fare gli acquisti :

  • l’AUTONOMIA, ovvero la casualità della scelta non sapendo di fatto se si tratta di una scelta corretta
  • la PUBBLICITA’, su cui si basa la scelta dei prodotti più costosi in assoluto e quindi la mancanza di un sistema di verifica da parte del venditore sull’appropriatezza dell’acquisto e sul corretto utilizzo dei prodotti scelti.

 

MENO SPRECO PIU’ RISPARMIO

Come riuscire a non buttar soldi? Come prima cosa se l’argomento ti interessa ti consiglio la lettura del libro “il trucco c’è ma non si vede”.

Lo ha scritto Beatrice Mautino, la divulgatrice scientifica che ha trovato il modo di di mettersi dalla parte di chi entra in un negozio e vuole acquistare prodotti efficaci senza essere ingannato dalla pubblicità.

Non troverete pubblicità, ma solo i trucchi, quelli veri, per difendersi da truffe e false promesse.

Le 3 caratteristiche per fare acquisiti sicuri

Ecco 3 caratteristiche che devi cercare quando acquisti.

Una non esclude l’altra ma se trovi chi le soddisfa tutte hai fatto Bingo!

  1. Cerca una consulente di bellezza a cui affidarti per imparare a riconoscere le tue necessità.Ogni persona ha caratteristiche specifiche che emergono durante un trattamento (viso o corpo che sia). È naturale che chi ti tratta deve darti un consiglio per mantenere in equilibrio il risultato raggiunto. Consiglio non è pressing. Spesso le consumatrici partono prevenute pensando “ e ora che mi vuole vendere?” . Ragionaci un momento: se investi soldi per fare uno o più trattamenti ( poco importa se per cose basiche o cose complesse) come minimo ha senso provare a fidarti di chi vuole aiutarti a non vanificare tutto nel giro di qualche giorno. Se proprio dovesse andar male hai il punto 2 e 3 che vengono in tuo aiuto!
  2. Il prodotto che scegli devi poterlo provare 5/7 giorni ovvero il tempo sufficiente per vedere se il consiglio ricevuto è stato valido.
  3. Devi ricevere garanzie sull’acquisto! Non succede praticamente mai ma devi poter riconsegnare e/o sostituire il prodotto se non è di tuo gradimento o inefficace per le tue esigenze entro una data “x” che stabilirai con la tua consulente. Ciò significa che il prodotto lo hai aperto e lo hai utilizzato e chi te lo ha proposto si è presa la responsabilità di tutelare il tuo acquisto. È un’ evenienza assai rara se i primi due punti sono stati seguiti attentamente ma alle volte può accadere…e non ci deve essere nessun problema per te.

Adesso ti chiedo: il canale che abitualmente scegli per i tuoi acquisti di Instant Beauty quante di queste caratteristiche ti garantisce? Tutte?

Allora sei nel posto giusto per comprare i tuoi prodotti di bellezza, dare valore ai tuoi acquisti e di fatto risparmiare un sacco di soldi.

 

Isotta

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Professioniste dell’estetica e del benessere del Mommy’s Beauty Lounge ti terranno sempre aggiornata sulle novità e i consigli più utili per te! La bellezza non può attendere!
Inserisci la tua e-mail per ricevere GRATIS tutti i nuovi approfondimenti targati Mommy’s.

rivista mommy's institute