Intervista a una super mamma come te

Nella rubrica “Storie vere” del Beauty Magazine parliamo per lo più di risultati tecnici e dopo una stagione con 8 incontri di Bodyfit Day devo dire che le casistiche da condividere non mancano.


Compila il form in basso per ricevere anche tu il nostro Magazine dedicato alle Mamme e alle Future mamme, Gratuitamente a casa a tua!

Questa volta  ho preferito dare risalto ad una soddisfazione diversa perché è anche vero che non tutte si trovano nell’esatto punto di dover/poter apportare cambiamenti importanti.

Vuoi per una non necessità reale, vuoi per convincimenti personali, vuoi per diverse possibilità sia di tempo che di soldi.

Per questo ho deciso di raccontare, attraverso un’ intervista un po’ speciale, quello che il Mommy’s Beauty Lounge può rappresentare per la mamma moderna ,che conduce una vita frenetica divisa tra famiglia, lavoro e interessi personali , che ha saputo cogliere le differenze che trasformano “l’appuntamento dall’estetista” da incombenza a momento speciale.

Ho “disturbato” una delle ospiti abituali chiedendo di raccontare la sua “storia vera” di mamma moderna e le radici del suo rapporto con la cura di sè.

Intervista a Raffaella Cesaroni

Lei è la giornalista Raffaella Cesaroni, dal 2003 conduttrice del canale di informazione Sky Tg24. Ogni giorno, all’alba, è sotto le luci dei riflettori e di fronte alle telecamere negli studi di Milano di Sky e appena può torna a Roma dalla sua famiglia che con lei fa su e giù ormai da un paio d’anni, per restare sempre uniti.

Professionista appassionata, mamma attentissima ai bisogni di sua figlia, donna che ama prendersi cura di sé, cercando di incastrare nella sua agenda anche un po’ di relax.

D: Raffaella tutte le mattine la tua sveglia suona alle 4.15 per essere in onda alle 6…

Esattamente, Isotta. Non proprio tutte le mattine, ma quasi, da ben 16 anni ormai. Saranno 16 a fine estate quando partì la meravigliosa avventura di Sky Tg24. E a questo aggiungi che da quasi 2 ho aggiunto un po’ di “sano” pendolarismo – io, come la mia famiglia- visto che viviamo tra Roma e Milano dove mi hanno trasferita da Ottobre 2017.

D: Vuoi raccontarci quali sono i tuoi riti abitudinari irrinunciabili, prima di andare a dormire e al mattino quando ti svegli, per arrivare impeccabile davanti alle telecamere?

Per essere impeccabile, come dici tu, serve il trucco e parrucca che mi viene assicurato a Sky tra le 5 e le 5.45… altrimenti non potrei arrivare a posto in studio! Io però, come ogni donna, ho certamente la mia routine quotidiana. Per me irrinunciabile è la pulizia del viso.

Qualsiasi ora faccia la sera, che io sia truccata o meno, non vado mai a letto se prima non ho attentamente pulito il viso. Preferisco le soluzioni bifasiche che tolgono in profondità make-up e inquinamento dal viso. E anche la mattina, dopo un risciacquo del viso con acqua tiepida, di nuovo tonico e acqua termale.

Non ho una marca preferita di crema viso ma quelle che preferisco hanno una texture leggera.

Per il contorno occhi preferisco i sieri alle creme perché i miei occhi sono sensibilizzati molto dal trucco un po’ pesante per la diretta. E poi, regola fondamentale… appena finisce il Tg corro a struccarmi. Poi tu lo sai, quando sono in emergenza, la prima occasione è buona perché io corra al Mommy’s per uno dei vostri trattamenti.

Chiedo a te ed ho la soluzione a viso spento, segnato e svuotato.

D: C’è qualche “trucco di scena” che hai rubato dai backstage e che replichi da sola?

Le make-up artist sono sempre più attente agli Inci dei prodotti, gli ingredienti dei cosmetici.

Mi sono fatta consigliare un fondotinta bio che rispetti l’epidermide, una cipria leggera. Cerco di ascoltare i loro consigli. E comunque mi trucco il meno possibile fuori dallo studio. Mio marito Gianluca mi adora senza trucco e a me piace piacergli. Invece Ginevra, la nostra bambina che ha 6 anni e già si diverte facendo la modella, adora i trucchi, ovviamente. Le insegno sempre quanto è importante la cura della pelle e la convinco sempre che la bellezza arriva dagli occhi felici.

Alle truccatrici, poi, “rubo” la capacità di mettere bene il rimmel. Una buona base, rimmel, un filo di blush e burro cacao. Io sono a posto!

D: Quando non lavori quale è il tuo rapporto con lo specchio?

Alcuni giorni lo amo… altri lo ignoro. Come tutte le donne del mondo. Vedo sul viso e sul corpo i segni di una donna che vive e non si risparmia. Ho scelto di non usare “trucchi” per ingannare il tempo ma semmai metodi seri per prendermi cura di me. Perché la bellezza non ha età e ciò che conta è cercare di amarsi il più possibile.

Io vivo una vita piuttosto complicata, come la stragrande maggioranza delle donne che fanno zig zag, tra tanti impegni occupandosi della famiglia prima di tutto e poi di una professione che amo.

Mi strapazzo un po’ e ho la necessità di stare bene e sentirmi bene perché altrimenti non reggo. Per questo, spesso su invito di mio marito, che mi sostiene e sprona, mi occupo del mio corpo per restituirmi tono e freschezza scegliendo il Mommy’s che è il mio alleato anti stress, il rifugio per tenermi in forma.


Ogni volta che te e il tuo team mi aprite la porta io respiro, sospiro e so che quando uscirò starò meglio nel corpo e decisamente nello spirito e questo mi renderà migliore anche con le persone che amo.


Sono talmente convinta di quanto dico che spesso e volentieri io e mio marito ci regaliamo vicendevolmente i vostri trattamenti e questo ci fa stare bene!

Entrambi ,per esempio, stiamo facendo il ciclo di trattamenti corpo del vostro metodo.

A me serve tantissimo per ritrovare leggerezza, tono, forma per le mie gambe che risentono della mia vita spesso di corsa, del poco sonno, dei tacchi alti che adoro.

D: A tua figlia stai insegnando che “la bellezza arriva dagli occhi felici”. Puoi descrivere il tuo rapporto con la bellezza dall’infanzia ad oggi?

Ho la fortuna di aver avuto e di avere un rapporto splendido con i miei genitori. Molto dell’apprezzamento che abbiamo di noi stessi, la sicurezza oppure di contro le fragilità dipendono dal legame che si è creato con loro. Mia mamma è sempre stata bella, solare, luminosa.

Tra di noi non ci sono mai state gelosie, anzi, emulazione. Mi ha sempre supportata ed apprezzata insegnandomi ad accettare i difetti e esaltare i punti di forza.

Mio padre mi ha regalato la libertà di scegliere e la forza di farmi valere. Questo mi ha protetta se non dalle difficoltà sicuramente dalle frustrazioni. Se papà e mamma ti dicono che sei bella e speciale tu con ogni probabilità ti sentirai bella e speciale. E ti riprenderai facilmente dai “momenti no” che non risparmiano nessuno.

Tutte noi mamme ci siamo sentite degli elefanti durante e dopo la gravidanza, tutte vorremmo essere alle volte più alte o più magre, più giovani o più toniche.

A mia figlia Ginevra che è una bella bambina con i capelli mossi dico che è normale che li desideri lisci. E quando si incaponisce la accontento per farle capire che la vita può anche essere divertente inseguendo modelli positivi, senza esagerare, cercando sempre l’unicità che ci appartiene.

Lei mi guarda, mi studia, mi rimprovera quando non ho i capelli a posto… è uno stimolo a prendermi cura di me. Viviamo tempi difficili, anche l’immagine conta, è una stupidaggine negarlo.

D: Da quando sei mamma è cambiato e in che modo il tuo rapporto con il tuo corpo? Cosa ti fa sentire bella?

Certo che è cambiato, ho scoperto che scrigno meraviglioso può essere… ho avuto una gravidanza senza problemi, ma non è stato semplice portarmi dietro il pancione con la vita sempre indaffarata che ho fatto.

Ho cercato di rientrare nei miei abiti il prima possibile, perché diventare mamme non vuol dire poi dimenticarsi di se stesse per vivere in funzione dei propri bambini. È quello che gli uomini rimproverano spesso alle compagne.

No, non bisogna lasciarsi andare. Mai, né dopo la gravidanza, né col passare degli anni. Hai presente le cene di classe dopo 20, 30 anni in cui ritrovi la compagna di banco con la ricrescita ai capelli e i chili di troppo? No, no e no. Tutti noi vorremmo rintanarci in Istituto di bellezza per massaggi, impacchi, cure, trattamenti… cerchiamo di ritagliarci il nostro tempo come se fosse un appuntamento che dobbiamo a noi stesse e facciamoci consigliare routine di bellezza “fatte in casa”, come la vostra irrinunciabile spazzolatura della pelle … un toccasana!

D: Quale è il miglior consiglio di bellezza che hai ricevuto e che vuoi condividere con le altre mamme?

Questo: senza sensi di colpa concedetevi un angolo di pace e benessere tutto per voi. Chi si sente bene fa stare bene anche chi gli è accanto. Lo meritate. Dopo i vostri trattamenti non sai che belle cenette preparo per mio marito!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Professioniste dell’estetica e del benessere del Mommy’s Beauty Lounge ti terranno sempre aggiornata sulle novità e i consigli più utili per te! La bellezza non può attendere!
Inserisci la tua e-mail per ricevere GRATIS tutti i nuovi approfondimenti targati Mommy’s.

rivista mommy's institute