Vi racconto la giornata tipo di una mamma che sarei io

Oggi ti voglio parlare di qualcosa di apparentemente diverso rispetto al solito. Non vedrai fondoschiena e tette, né leggerai di cellulite & co.

Avevo pronta la pubblicazione di un articolo che parlava di come eliminare la cellulite ma poi ho deciso per un cambio programma. Perché? Perché desidero condividere con te l’esperienza che ho vissuto qualche giorno fa.

L’articolo interessante sulla cellulite è pronto ma l’ho messo un attimo da parte perchè ho un dubbio: ma davvero ti interessa sapere come eliminare la cellulite? Si, certo….anche. (E per questo ti prometto che la prossima settimana leggerai un mio articolo dedicato proprio al tema.) Ma ho capito che c’è anche qualcosa in più a cui sei interessata!

Facciamo un passo indietro…

La scorsa settimana mi sono alzata alle 5 del mattino, sono uscita di casa alle 5.50, sono arrivata in aeroporto, sono salita alle 6.20 sul primo aereo per Milano, sono arrivata in città con autobus e metro ( che non prendo neanche a Roma perchè il mio senso dell’orientamento è pessimo!), ho raggiunto la mia destinazione alle 9.20 e per 9 ore ho sentito parlare professori, ricercatori ed esperti. Arrivo previsto a Roma verso le 21.30.

mamma

Insomma in 15 ore ho fatto un bel tour de force!

Non per ascoltare chi mi parlava di corpo, fisiologia e chimica, ovvero non degli argomenti più affini al mio lavoro, ma per ascoltare attentamente chi parlava di TE… e di me.

Questa trasferta milanese è servita per partecipare ad una conferenza che parlava di mamme. Ho pensato “beh sarà certamente utile per la mia azienda”, ma poi , mano mano che parlavano, mi sono resa conto che ero sempre più coinvolta per il MIO essere mamma.

Ho ascoltato esperti che parlavano delle donne che sono anche mamme consumatrici, di come è cambiata la figura della donna nella nostra società, delle sue paure, delle sue convinzioni e delle sue scelte.

Non era il classico corso di marketing ma era una conferenza in cui si riportavano i risultati degli studi sui comportamenti delle mamme.

A quanto pare le mamme sono un interessante oggetto di indagine!

L’identikit delle nuove mamme

Sembra che, con la maternità, ci trasformiamo in nuovi esseri che vengono analizzati per capire come cavolo ragioniamo.

E Fiorella Mannoia nella sua definizione di “leggermente complicate” ci è andata leggera… troppo leggera.

mamma

Noi mamme siamo profondamente trasformate. Siamo moderne e al passo con i tempi, siamo materialmente e psicologicamente di sostegno alle nostre famiglie, siamo mamme single emancipate, siamo esperte di tecnologia, ma abbiamo emotività e fragilità ancestrali.

Come mamme siamo consapevoli del nostro ruolo, siamo attente ai bisogni dei nostri figli, siamo attente ai consumi. Siamo iper digitali, iper connesse, iper informate, iper social per cercare informazioni da scremare e poi approfondire.

Ma come donne cerchiamo realizzazione personale e professionale.

I momenti magici delle mamme

Privatamente abbiamo un nuovo migliore amico: lo smartphone.

I dispositivi tecnologici sono il nostro miglior alleato per riavvicinarci ,attraverso l’e-commerce,  alla dimensione ludica dello shopping  che piace ad ognuna di noi. E’ questa frivolezza uno dei momenti magici.E non è un caso che le più importanti multinazionali abbiano creato un app praticamente per ogni cosa.

Il concetto del momento magico mi ha profondamente colpito e mi ha scatenato tantissime riflessioni!

Nella vita di sempre siamo delle giocoliere che si muovono fluidamente per far filare tutto. Ma poi cerchiamo questo spazio magico, uno spazio tutto personale in cui vogliamo chiuderci e lasciare fuori chiunque ci disturba. In questo spazio magico aneliamo tempo per noi.

E per cosa lo usiamo? Tante lo utilizzano per le faccende domestiche ma il più delle volte  lo sprecano!

Hai capito bene: le mamme italiane sprecano quel poco tempo a loro disposizione guardando YouTube e cercando persone e immagini in cui riconoscersi!

Anzichè vivere la realtà fatta di interessi, iniziative e opportunità passano il tempo a fare shopping online i siti e a guardare i video delle mamme blogger capaci di far vivere esperienze di immedesimazione a chi è prigioniera di una quotidianità frenetica.

Sono loro che  indirizzano mode e costumi, testano per noi e in loro ci riconosciamo.

Ci nascondiamo dietro ad uno schermo e a qualche tasto per vedere il mondo che c’è fuori e che non abbiamo il tempo di scoprire da donne ma solo come mamme.

Tutto in funzione dei figli, sempre a ponderare qualsiasi scelta di carattere economico per non togliere niente a nessuno e per non infastidire partner che ci chiamano sprecone,  la continua frase “poi lo farò” riferito a qualcosa che ci interessa ma per cui si crede sempre di non avere tempo.

Il mio consiglio da mamma a mamme

Ecco io voglio dirti che il tempo c’è eccome. Tempo per goderti una passeggiata, tempo per le amiche, tempo per fare una cosa tutta tua.

E quando fai questa scelta coraggiosa di dedicarti del tempo per te pretendi qualità!

Cerca il sorriso e le accortezze, non permettere di essere trattata da consumatrice. Perché non sei una semplice donna che si compra una borsa, prende un aperitivo con le amiche o va a farsi una manicure. Sei una mamma che probabilmente ha sconfitto le mille pippe mentali che quotidianamente ti fai prima di prendere una decisione di sano egoismo. E deve valerne la pena. E che cavolo!

Vezzeggiata, coccolata, premiata…..è il minimo delle attenzioni da riservare alla mamma moderna. Alla donna che è come te( e me)!

Non te lo scrivo perché voglio dirti che al Mommy’s ti tratto come una regina. Te lo scrivo perché ci credo, perché i dati mi dimostrano che le mamme hanno bisogno di qualcosa di speciale.

Lo avevo intuito quando ho scelto di aprire il PRIMO ISTITUTO DI BELLEZZA PER LE MAMME che ha di base proprio questa filosofia.

In tante mi chiedono ma che significa per le mamme?. E’ difficile da spiegare. Sì, ti posso scrivere che c’è il baby parking per non chiedere aiuto alla suocera. Ti posso scrivere che siamo forti nel farti riprendere una linea armoniosa dopo il parto e tante altre cose. In realtà è molto di più. E’ farti sentire speciale, è darti 1000 attenzioni, farti vivere il lusso delle piccole cose che oggi probabilmente ti neghi perché concedi tutto al benessere di tuo figlio, è accoglierti sempre con il sorriso, è darti un ambiente ordinato, quando a casa tua regna il caos, e tanto silenzio, quando a casa ti senti chiamata 1000 volte.

mamma

Io sono sincera, non te lo so descrivere bene perchè certamente sono di parte; però lo leggo nelle facce delle donne che entrano di corsa ed escono rilassate e felici, lo vedo sulla facce delle donne che vengono da fuori Roma per venire a rilassarsi.

Perché qui le mamme si sentono importanti come dovrebbe essere! Perché ogni tanto è come vorrei che mi facessero sentire in famiglia e, invece, danno tutto per scontato. Ecco almeno qui , pensando alle donne iperfrenetiche come me, non dò per scontato niente! Trasmetto al mio team l’importanza di accudirti e coccolarti perché tu lo fai tutto il giorno per gli altri ed è bello quando qualcuno lo fa per Te. E ti garantisco che non lo facciamo solo per lavoro e perché ci paghi un servizio.

Lo facciamo perché siamo consapevoli che incosciamente è ciò che desideri.

Lo facciamo perchè per Te è un momento magico e vogliamo sia perfetto!

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Professioniste dell’estetica e del benessere del Mommy’s Beauty Lounge ti terranno sempre aggiornata sulle novità e i consigli più utili per te! La bellezza non può attendere!
Inserisci la tua e-mail per ricevere GRATIS tutti i nuovi approfondimenti targati Mommy’s.

rivista mommy's institute